Cultura

Friedrich Nietzsche, Hermann Hesse, Thomas Mann, Rainer Maria Rilke, Conrad Ferdinand Meyer, Ferdinand Hodler, Richard Wagner, solo per citarne alcuni,
arrivarono in Engadina come viaggiatori e se ne innamorarono, trovandovi ristoro, guarigione, svago, ispirazione artistica e attività sportive.

Musei a St. Moritz e dintorni

Musei, castelli, chiese e gallerie:
Storia antica o arte moderna: l’offerta culturale della regione si presenta altrettanto variegata come la natura circostante.

 

Museo Berry

Il museo Berry è dedicato al medico e pittore Peter Robert Berry (1864-1942) e offre una visione approfondita del suo operato artistico, ovvero un’ampia raccolta di dipinti ad olio, pastelli e disegni.

Orari di apertura: ogni giorno dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 16:00 alle 19:00. Martedì chiuso.
Ingresso adulti CHF 15.-, bambini fino a 12 anni gratis.

www.berrymuseum.com

 

Museo engadinese

Situato in un antico edificio in stile engadinese del 1905, il museo offre un’ampia visione della vita e delle abitudini del passato. La collezione comprende salotti e mobili dell’Engadina nonchè l’antica sorgente di St. Moritz dell’età del bronzo.

Aperto dal 20 maggio ad ottobre e da dicembre ad aprile.

Orari di apertura: estate: dal lunedì al venerdì dalle 09:30 alle 12:00 e dalle 14:00 alle 17:00; la domenica dalle 10:00 alle 12:00.
Inverno: dal lunedì al venerdì dalle 10:00 alle 12:00 e dalle 14:00 alle 17:00; la domenica dalle 10:00 alle 12:00.
Ingresso adulti CHF 13.-, bambini fino a 16 anni gratis.

www.museum-engiadinais.ch

 

Museo Segantini

Il museo è dedicato al pittore Giovanni Segantini (1858-1899), che trascorse in Engadina i suoi ultimi anni. La sua opera più importante:  Trittico alpino „La vita, la natura, la morte“.

Il museo Segantini resterà chiuso per lavori di ristrutturazione dall’11 marzo 2019 fino a metà dicembre 2019. A partire dal 6 aprile 2019 è possibile ammirare una mostra di opere dell’artista al Forum Paracelsus, a St. Moritz Bad.

Ingresso adulti CHF 10.-, studenti CHF 7.-, bambini CHF 3.-; visite guidate disponibili su richiesta.

www.segantini-museum.ch

 

Casa Mili Weber

La casa Mili Weber presenta tutto l’operato della vita dell’artista: racconti per immagini, dipinti, schizzi, studi.
Le piu belle sono probabilmente le pitture tramite le quali Mili Weber ha trasformato le pareti e i soffitti in un meraviglioso mondo delle fiabe.

Visite su richiesta
Carla Paganini: 081 833 42 95
Tina Tesfay: 081 833 31 86
Ottilia Fanti: 081 833 53 55
Marlies Mehli: 081 833 07 77
Gretli Faoro: 081 833 51 69

www.miliweber.ch

 

La casa di Nietzsche

„Ora sono leggero, ora volo…“

disse il filosofo Friedrich Nietzsche, che trascorse i mesi estivi in questa casa a Sils dal 1881 al 1888, dove è possibile vedere degli scritti originali, lettere e prime edizioni, la biblioteca di Nietzsche e il suo studio di Basilea. Inoltre sull’isola Chasté a Sils-Baselgia si può ammirare la lapide commemorativa di Nietzsche.

Ogni mercoledì dalle 11:00 alle 12:30 viene organizzata una visita guidata di un’ora. E’richiesta l’iscrizione al numero di telefono +41 81 826 52 24. E’possibile richiedere un opuscolo della casa di Nietzsche all’ufficio del turismo di Sils.

Ingresso a persona: CHF 8.-

www.nietzschehaus.ch

 

Chiese dell‘Engadina

– Santa Maria a Pontresina – affreschi del 13o secolo.
– San Gian a Celerina – famoso soffitto a cassettoni del 12 o secolo.
– Sils-Fex – Chiesa di montagna Fex-Crasta con affreschi del 16o secolo.
– La cappella nella roccia della chiesa cattolica di St. Moritz.

Oppure mettetevi in auto e attraversate il passo del forno fino a Müstair.
La chiesa del monastero fu fondata da Carlo Magno nell‘8o secolo. Oppure visitate la chiesa di Bondo in Bregaglia o il Palazzo Salis a Soglio.